Aisem - Associazione italiana sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione - federata ad Anima è presente alla fiera Gis Expo a Piacenza. Durante il convegno “Operare in sicurezza con le gru mobili”, Aisem fa chiarezza sui ruoli delle competenze coinvolte e sul come mantenere in sicurezza i macchinari. Il Gis accoglie una platea ampia di utilizzatori di gru mobili.

«Al datore di lavoro spetta verificare la corretta manutenzione dei macchinari. Le ispezioni annuali sono dettate dalle norme tecniche e il come farlo è riportato sul manuale. I manuali sono nati con la Direttiva Macchine. Per le macchine costruite prima della Direttiva si fa riferimento alle schede Inail scritte in collaborazione con Aisem, schede che si possono usare in assenza delle istruzioni del costruttore. Ci sono figure che hanno un ruolo fondamentale che vigilano e controllano l’effettiva realizzazione del compimento della manutenzione», afferma il relatore Mario Lombisani di Aisem.

Il decreto interministeriale relativo alle verifiche periodiche presenta i criteri abilitativi per i soggetti che devono attuare le verifiche. Rimane aperta la domanda sui criteri per le verifiche non periodiche. Il convegno sarà anche l’occasione per fare luce sui requisiti, come conoscenze ed esperienze, che i tecnici esperti privati devono avere per poter presentarsi ai datori di lavoro in qualità di ispettore.

In questi ultimi anni i serramenti e gli infissi in PVC si stanno diffondendo molto perché hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo, inoltre il PVC è un materiale eco-compatibile di lunga durata.

Il PVC è un materiale che può essere riciclato e riutilizzato, ad esempio si possono ricavare controtelai, fioriere in plastica e molto altro. Ma andiamo a capire esattamente che tipo materiale è.

Il PVC è cloruro di polivinile, un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali. La caratteristica principale è la grande versatilità di utilizzo, si possono ricavare materiali rigidi e flessibili. Ha buone proprietà meccaniche e di resistenza all’abrasione, all’invecchiamento e all’usura, all’attacco di funghi e batteri, agli agenti chimici inoltre è un materiale leggero, difficilmente infiammabile ed auto-estinguente.

La nuova sede di Emergency, inaugurata a Milano in Via Santa Croce, con un ricco programma di eventi aperti al pubblico previsti per tutto il weekend, vede tra i suoi sostenitori anche Saint-Gobain Gyproc.

Il brand specializzato nella produzione di sistemi a secco e intonaci per l’edilizia, ha infatti donato materiali costruttivi che hanno contribuito a rendere più sicura, bella ed efficiente a livello energetico la nuova CASA EMERGENCY.

«La presentazione da parte del ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, delle linee guida sugli incentivi fiscali per gli adeguamenti antisismici degli edifici rappresenta una tappa molto importante: è la prima volta che in Italia si prova a puntare con decisione sulla prevenzione, tra l’altro senza che la fase emergenziale sia ancora terminata. Certo, non si può non sottolineare come il miliardo all’anno di stanziamenti previsti nella Legge di Stabilità rappresenti un fondo troppo esiguo per pensare di mettere in sicurezza un Paese tanto fragile dal punto di vista urbanistico in un arco temporale ragionevole»

Lo dichiara l'ing. Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e Legislazione Ambientale presso l'università Sapienza di Roma e presidente di Sogeea SpA.

Guida al check-up delle finestre a cura di Pavanello Serramenti
Una finestra è per sempre, ma alcune volte può capitare di dover fare un po’ di manutenzione o sostituire completamente gli infissi. Come fare dunque a capire qual è il momento giusto per fare manutenzione alle finestre? Quali sono gli elementi e le caratteristiche da controllare per comprendere lo stato di usura di un serramento?
Prima di tutto consideriamo perché è importante assicurarsi di controllare gli infissi e di sostituirli se necessario.

Cerca su Edilpro

Richiesta informazioni

Required *

 

Edilpro.it è un servizio fornito da Nòema

Nòema di Michele Di Noia Via F. Fellini, 1 70029 Santeramo in Colle (BA) Rea BA 550012 - C.F. DNIMHL68E26F205V - P.I. 07331330725

Edilpro.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto e/o di eventuali variazioni.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper
Copyright © 2018 Edilpro.it - Portale dell'edilizia. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Questo sito usa i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni